American Horror Story - prima stagione - Murder House



















IDEATORE: Ryan Murphy, Brad Falchuk;
TITOLO ORIGINALE: //
NAZIONE: USA;
GENERE: horror, drammatico;
ANNO DI INIZIO: 2011;
ANNO DI TERMINE: in produzione;
N° SERIE: 1;
N° EPISODI: 12;
DURATA EPISODI: 45 min;


"-Tu credi nei fantasmi?
-Si perchè?... "

voto: * * * *


ATTORI PRINCIPALI:

La famiglia Harmon si è appena trasferita in una splendida villa a Los Angeles dopo una crisi familiare.
La loro vita nella nuova abitazione sembra prendere la giusta piega e tutto scorre apparentemente tranquillo e normale fino a che non iniziano ad accadere cose strane e strani personaggi entrano a far parte della loro vita...
Ben presto scopriranno che la casa sembra custodire terribili ed oscuri segreti...


Questa serie c'era stata più volte consigliata positivamente, e adesso che l' abbiamo terminata possiamo anche noi confermare la sua alta qualità!!
Non solo la trama è avvincente e coinvolgente dall' inizio alla fine, ma anche l' apparato tecnico risulta ottimo, per non parlare degli attori che ci regalano praticamente tutti grandi prove.
Ma addentriamoci nello specifico:
La trama gira tutta attorno ad una "Casa del Male" e agli orribili avvenimenti che avvengono al suo interno nel corso degli anni; "niente di nuovo sotto il sole" potreste dire voi! ..ed invece la rivelazione!!! questo tema già stra-sfruttato nel genere horror riesce qui, grazie ad un' ottima sceneggiatura, a rivivere di nuova vita.
Questo grazie a scelte sempre interessanti ed intriganti che stupiscono, commuovono, spaventano, e soprattutto appassionano lo spettatore che difficilmente abbandonerà la serie senza portarla a termine!
Il merito va indubbiamente attribuito anche agli attori, specie il Evan Peters (che è anche un figo della madò'!), Denis O' Hare, Connie Britton, ma soprattutto Jessica Lange, la mitica vicina di casa, che interpreta egregiamente il suo non facile personaggio, aiutata impeccabilmente dalla grande prova di Micaela Esdra che ci stupisce anch' essa con un doppiaggio davvero sentito: una combinazione che in più di una volta ci ha davvero commosso!!
Tecnicamente la serie non punta eccessivamente sugli effetti speciali non risultando così farloccona, preferendo invece soffermarsi sui personaggi e sulle loro paure.
Ottima la fotografia unita ad una bella colonna sonora che riesce sempre a sottolineare le situazioni, spesso usando musiche in contrasto con ciò che si vede.
A questo proposito ci stupisce negativamente la sigla d' apertura basata su un riff monotono che ripete senza lasciare alcun segno, e anzi ce la fa odiare!!! Peccato perchè le immagini che scorrono sotto sono invece un giusto intro all' atmosfera della serie e della casa.. mah!
Aspettiamo con sentito ardore la tanto chiaccherata seconda serie, sperando che le strane voci che circolano in merito siano FALSE!!!!

CONSIGLIATA: Assolutamente si!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails