Anteprima Nazionale: TULPA di Federico Zampaglione


Chi ci segue su Facebook già sà della nostra breve ma intensa trasferta a Roma in occasione dell'anteprima nazionale del nuovo film di Zampaglione "Tulpa" (in uscita nelle sale giovedì 20 giugno) presentato al Cinema Barberini durante l'ultima serata del 33° Fanta Festival. Per tutti gli altri ecco il resoconto dettagliato: 
tutto è cominciato tramite scambio di email con lo stesso Zampaglione che, dopo aver apprezzato la nostra recensione del suo precedente Shadow, ci ha invitate ufficialmente a questo evento! Ovviamente per noi un onore e un occasione da non perdere per il blog!
Presenti all'evento tutto il cast e il team tecnico (con i quali abbiamo avuto il piacere di parlare al termine della proiezione durante il brindisi organizzato al termine per festeggiare) e non poteva mancare ovviamente il regista appunto Federico Zampaglione con il quale abbiamo potuto parlare "a caldo" delle prime impressioni sul film (conversazione tramutatasi poi in un intervista che potete trovare qui)
Ma intanto ecco a voi la nostra recensione di "Tulpa"...






















REGIA: Federico Zampaglione;
ANNO/LUOGO: 2013 / Italia;
GENERE: giallo/"splatter";
ATTORI PRINCIPALI: Claudia Gerini, Nuot Arquint,
  Michele Placido, Michela Cescon;
PREMI: Premio Speciale - 33° Fanta Festival 2013.

"Free your Tulpa.."

voto: * * *

Lisa è una donna che vive due vite: di giorno manager in carriera, di notte assidua frequentatrice di un sex-club esclusivo (il Tulpa) dove le persone possono dare libero sfogo alle proprie fantasie.. Quando però inizieranno ad accadere terribili omicidi attorno a lei e al "Tulpa", la sua vita diventerà un incubo senza fine che la coinvolgerà in prima persona...

Guardando questa nuova pellicola è evidente che Zampaglione è un regista in piena fase creativo/sperimentale infatti ancora una volta sceglie di cambiare genere e dopo il dramma/horror Shadow si cala nel giallo abbracciando a pieno il vecchio stile (oramai dal cinema italiano dimenticato) dei grandi Fulci, Argento e Bava, contestualizzandolo ed utilizzandolo ai giorni nostri senza però perderne le tipiche atmosfere anni 70.
Come sà chi ci segue, il giallo in questo stile non è tra i nostri generi preferiti ma in questo caso è innegabile il fatto che siamo difronte ad un film che funziona: momenti di tensione (sottolineati da un ottima colonna sonora, scritta ancora una volta da Francesco Zampaglione, che riesce ad accompagnare ed arricchire ogni sequenza) si alternano a momenti di apparente quiete per poi scatenarsi in uno "splatter" alla "vecchio Argento" gestito però con più cura nel dettaglio senza cadere nell'esagerato o nel volgare (pur facendo vedere praticamente tutto) comprese le scene di sesso tanto chiaccherate. 
La trama, pur essendo un giallo come già detto, propone l'inserimento di elementi "mistico/religiosi", i "Tulpa" appunto, che avvolgono gli avvenimenti di un alone di mistero impossibile da comprendere fino infondo.
Ad aiutare la riuscita del film un ottimo cast tra cui ci piace ricordare il sempre grande Placido che, pur interpretando un personaggio secondario, riesce a farsi notare; stessa cosa per il misterioso "Kiran" interpretato da Arquint (per noi già mito in Shadow) ed infine, ma non per importanza, Claudia Gerini (per la prima volta protagonista in un film del genere) che riesce perfettamente a dare vita ad un personaggio non facile riuscendo sia nelle scene "ordinarie" sia i quelle più estreme.
Piccola nota dolente sono purtroppo alcuni passaggi del doppiaggio italiano che vanno a distrarre la visione.
In conclusione, nel complesso un buon film per gli amanti del genere che potranno riscoprire il piacere del classico giallo vecchio stile all'italiana. Un plauso a Zampaglione che ancora una volta dimostra talento e soprattutto una grande passione (cosa non da poco). Consapevoli di un probabile nuovo progetto in cantiere (che come ha detto Placido all'anteprima sarà con molta probabilità girato all'estero) ci auguriamo di vedere ancora molti nuovi incubi di Zampaglione che se continua così "rischia" di diventare una nuova icona tra i grandi registi del cinema di genere.

CONSIGLIATO: si.





***

Infine vi lasciamo con le foto testimonianza che abbiamo scattato alla serata :)!

Eccoci col mitico Federico Zampaglione!!
e l' autografo personalizzato alle vostre due diavolesse preferite ;D??!!! con tanto di diavoletto XD
il grandissimo Nuot Arquint! davvero un personaggio unico :DD!!
e non poteva mancare neanche un suo autografo!

E' stata davvero una serata molto speciale alla quale ci ha fatto un enorme piacere partecipare!



*
*



Orride delizie alla tavola del Diavolo.. Torta-Ragnatela!


..A questo nuovo invito alla nostra orrida tavola vogliamo tentarvi con una dolce proposta..


Ingredienti per 8 persone:
Frolla (*):
- 125gr farina;
- 75gr burro;
- 1gr burro;
- Scorza grattugiata di mezzo limone;
- 100gr zucchero a velo;
- 3 turli;

Crema di semolino:
- 125gr semolino;
- 500ml latte;
- 350gr ricotta;
- 200gr zucchero a velo;
- Scorz grattugiata di un' arancia;

Ganache al cioccolato e decorazioni:
- 200gr cioccolato fondente;
- 200ml panna fresca liquida;
- 100gr cioccolata bianca;
- Ragnetti di zucchero;


 (*) Per chi non avesse ne tempo ne voglia per fare la frolla in casa può sempre sostituirla con le sfoglie rotonde di frolla già pronte che si trovano nei banchi frigo dei supermercati: quelle della Buitoni o della Coop sono particolarmente buone.

per non smentirci mai abbiamo aggiunto anche qualche spruzzo di sangue (colorante alimentare rosso ;D) per aumentare l' effetto "horrorifico".. le reazioni sono state entusiastiche hahahah XDD


Preparazione:
- In una ciotola versate lo zucchero a velo, la farina, il sale, la scorza di mezzo limone ed il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti piccoli;
- Lavorate gli ingredienti con le fruste elettriche fino ad ottenere una consistenza sabbiosa (se rimangono grumi troppo grossi di burro, alla fine ripassate tutto con le mani);
- Rovesciate gli ingredienti lavorati su di una spianatoia e formate la classica fontana al centro della quale mettete i tuorli;
- Impastate il tutto con le mani per amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio e compatto;
- Avvolgetelo con la pellicola trasparente e mettetelo in frigo a raffreddare per almeno un' ora;

- In una ciotola capiente setacciate la ricotta facendola passare per le maglie di un colino (aiutatevi con le mani) e riponetela in frigo;
- Adesso preparate la crema di semolino: in un pentolino fate riscaldare il latte e non appena avrà sfiorato il bollore aggiungete il semolino, quindi girate energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi;
- Continuate a mescolare e quando il semolino inizierà a staccarsi dalle pareti del pentolino (dopo circa 5 minuti) spegnete il fuoco;
- Prendete la vostra ricotta precedentemente setacciata e unitevi lo zucchero a velo ed il semolino ancora ben caldo e passate subito ad amalgamare energicamente con la frusta evitando la formazione di grumi;
- Aggiungete la scorza di un' arancia grattugiata, quindi fate riposare il composto;

- Preriscaldate il forno statico a 180°;
- Prendete la frolla e stendetela con il matterello fino ad ottenere la classica sfoglia da dolce dello spessore di circa 1 cm;
- Imburrate ed infarinate lo stampo da dolce (25 cm di diametro) e foderatelo con la frolla eliminando la pasta in eccesso;
- Farcite quindi con la crema di semolino avendo cura di stendere il composto uniformemente (aiutatevi con il dorso di un cucchiaio);
- Infornate la vostra torta nel forno già caldo per circa 45 minuti; quando sarà pronta fatela raffreddare completamente poi sfornatela su di un piatto da portata;

- Infine passiamo alla decorazione:
Preparate la ganache sciogliendo il cioccolato fondente a bagnomaria ed aggiungetevi la panna tiepida; mescolate per amalgamare bene gli ingredienti quindi versatela sulla torta e aiutatevi con una spatola per stenderla uniformemente su tutta la superficie;
- Lasciatela raffreddare ed indurire per 15-20 minuti;
- Nel frattempo sciogliete sempre a bagnomaria la cioccolata bianca; poi con l' aiuto di una saccapoche o di una siringa alimentare andate a disegnare la vostra ragnatela sulla torta.. guarnite con qualche ragnetto di zucchero (li troverete facilmente sotto Halloween nei negozi specializzati!) ed il gioco è fatto!!




..E Buon Appetito,
se sopravviverete..







La verità nascosta






















REGISTA: Andres Baiz;
ANNO/LUOGO: 2011, Colombia/Spagna;
GENERE: thriller, drammatico;
ATTORE PRINCIPALE: Martina García, Quim Gutiérrez, Clara Lago.

"Fabiana ti prego aiutami!!!"

voto: * * *

Adrian, giovane e brillante direttore d' orchestra, un giorno torna a casa e trova un video-messaggio della sua compagna Belen che lo ha lasciato improvvisamente e lo prega di non cercarla..
Dopo un primo momento di disperazione Adrian però reagisce e va avanti con la sua vita fin quando incontra Fabiana e se ne innamora; tutto sembra tornare alla felicità, ma quando questa si traferisce nella casa di lui strani ed inquetanti rumori iniziano a turbare la loro serenità.. incredibilmente tutto questo sembra essere legato alla scomparsa di Belen..

Davvero una buona prima prova per lo spagnolo Andres Baiz che ci propone una pellicola davvero interessante; merito soprattutto di un incipit originale che difficilmente può non intrigare lo spettatore.
Il film scorre piacevolmente, rallentando forse un tantino nella parte centrale (colpa però giustificata dall' inevitabile staticità della trama e del limitato spazio di azione), per poi riprendersi però su un finale con un colpo di scena inaspettato e piacevolmente crudele, che nella sua sottile cattiveria ci riporta alla mente un' altra recente e bellissima pellicola spagnola ovvero Bed Time! (tra l'altro dello stesso anno)
Non c'è molto altro da dire... ancora una volta quindi la Spagna si conferma una nazione di primo piano per il genere!

CONSIGLIATO: si.

**ATTENZIONE**
sconsigliamo vivamente 
la visione del trailer e la lettura della trama nel retro del dvd a coloro che non hanno visto il film,
 perchè rivelano dettagli fondamentali della trama!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails