Crimson Peak



















REGIA:  Guillermo Del Toro;
ANNO/LUOGO: 2015 / USA;
GENERE: horror, romantico, drammatico;
ATTORI PRINCIPALI: Mia Wasikowska, Jessica Chastain, 
Tom Hiddleston, Charlie Hunnam.

"Attenta a Crimson Peak!"

voto: * *

La giovane Edith, tormentata sin da piccola da strane visioni, intraprende la difficile carriera di scrittrice in un mondo pieno di pregiudizi e formalità.
La sua vita però viene stravolta dall'arrivo di un giovane baronetto in cerca di fortuna....

Che dire, il buon vecchio Del Toro in quanto a scelte stilistiche e visive non sbaglia un colpo: questo film infatti presenta una bellissima fotografia (seppur ogni tanto anche troppo fittizzia) con splendide scene al limite del fiabesco specialmente sul finale dove, giocando tutto con il rosso ed il bianco, troviamo un continuo riferimento simbolico al bene e al male, al puro e al peccaminoso, alla delicatezza e alla violenza.
Belle le ambientazioni tra il gotico e il fiabesco, sfarzosi i vestiti e curate le pettinature.
Il cast stellare poi fa il resto, con una bellissima Jessica Chastain (La Madre e Take Shelter su queste pagine), Mia Wasikowska (Stoker), Tom Hiddleston (il perfido Loki) e Charlie Hunnam (il buon vecchio Jax di S.O.A, apparso su queste pagine per la sua figacciosa intepretazionenel pessimo Abandon, qui invecchiato e incicciottito della grossa).
Tutto bello insomma ma.. la trama??
Con un clichè dopo l'altro la storia si trascina appoggiandosi quasi totalmente alla prevedibile love story tra i due protagonisti e l'antagonismo latente della sorella di lui.
Ogni tanto passa un fantasma (così, giusto per riempire il tempo) e in un turbinio di sceneggiate alla "Via col Vento" ci ritroviamo ad un epilogo già confezionato dal principio (con tanto di lotte sulla neve, baci appassionati, lacrime e tormenti).
Uniche perle (di comicità ovviamente) i fantasmi/mostri che compaiono qua e là: veri e propri carri viareggini fantocciosi che si muovono come fossero piantati su carrucole volanti (la madre di Edith su tutti) oppure svolazzando nell'aere avvolti in un mistico fumino stile Dissennatori di Harry Potter e Belfagore; ahahah davvero esilaranti!!!! (meno male l'hanno vietato ai minori di 14 anni! O_o mah!)
*ATTENZIONE SPOILER* 
ma poi com'è che tutti i fantasmi che compaiono sono scheletri gocciolanti mentre alla fine il baronetto e la sorella sembrano zombie ultra-patinati? Non è dato sapere ahaha i misteri dell'AMMore?!
*fine Spoiler* 
 Insomma tanta bellezza, buona volontà, attoroni e sentimentalismo costruiscono solo un bel castello privo di fondamenta; destinato a sgretolarsi e ad affondare nella rossa argilla di Crimson Peak o, se preferite, nel cassetto del già visto.
                                                                                                                               Recensione di Midnight

CONSIGLIATO: no.

 

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails