The Innkeepers


















REGIA: Ti West;
ANNO/LUOGO: 2011/USA;
GENERE: horror;
ATTORI PRINCIPALI: Sara Paxton,
Pat Healy.

"Tutto accade per un motivo, non siamo finiti per caso al Yankee Pedlar"

voto: *


Clare e Luke lavorano in un vecchio hotel al quale rimangono solo pochi giorni alla chiusura. 
Dato che l'ambergo ha solo 2 ospiti, per passare il tempo i due ragazzi, dopo aver scoperto che il luogo è stato teatro di un brutale suicidio, decidono di mettersi a fare esperimenti per scoprire se l'hotel è infestato...

Decise a vedere questa pellicola poichè largamente consigliata, ora che l'abbiamo vista non capiamo proprio come sia possibile!
Probabilmente sopravvalutato (o non capito) dalla critica che c'ha visto addirittura citazioni di Kubrick e Hitchcock forzatissime se non addirittura inesistenti come: un piccione che esce da una botola e un corridoio con tappezzeria rossa.. accipicchiolina! Vabè..
Ma il problema principale è che questo film non ha una trama definita: la sceneggiatura è praticamente basata sul nulla anzi sembra proprio non l'abbiano nemmeno buttata giù! Non solo mancano parti fondamentali ai fini del "risvolto finale" ma manca proprio un senso generale al tutto e ci si annoia mortalmente.
*ATTENZIONE SPOILER*
Fino alla fine si da credito all'esistenza dei fantasmi poi però sul finale si affaccia (così dal nulla) la possibilità che Claire abbia perso la testa e si sia immaginata tutto.. ipotesi credibile ma completamente buttata li e abbandonata sul nascere!
Rimane quindi un senso di disorientamento totale su tutti i fronti.
Secondo noi il succo della trama è questo: Luke, segretamente innamorato di Claire, (fissata con il paranormale), si inventa una storia di fantasmi legata all'hotel per far colpo, lei ci casca, ci perde la testa e ci lascia le penne a causa della suggestione. Fine.
Si ok fantastico ma anche fosse davvero questo il senso le incongruenze e le domande che restano insolute sarebbero davvero troppe:
1- La vecchia "sensitiva" parla di 3 presenze pericolose che imprigionano il fantasma di Madeline e vogliono fare del male a Claire (ma perchè??) inoltre di queste 3 presenze si perdono totalmente le tracce  dalla sequenza dopo, tanto che gli unici fantasmi che si vedono sono Madeline e il vecchio suicida.. mah!!
2-Perchè mai il fantasma del vecchio suicida, completamente estraneo alla faccenda dell'hotel, dovrebbe voler far del male a Claire?? che senso ha??
3- e perchè la conversazione finale tra Luke e la vecchia? che vorrebbe dire?? Esistono allora sti fantasmi o Claire è solo pazza?? BOH non è dato sapere!
*fine Spoiler*
Anche i personaggi, sempre elogiati dalla critica perchè descritti come originali e profondi O_O, per noi mancano totalmente di spessore tanto da sembrare figure secondarie!
Sul lato tecnico a tratti il film sembra esser stato girato negli anni 90 (vedi pc di Luke del dopo-guerra :D ) per poi passare ad improvvise riprese con tagli di stampo attuale. Scelte volute? boh.
Anche gli effetti speciali e make-up non ci dicono nulla di nulla e sono pure mal inseriti e gestiti tanto da non regalare nemmeno un salto sulla sedia guardabile.
Insomma l'avete capito e non c'è altro da aggiungere: sto film è una vera sòla! 
Lasciate perdere!

CONSIGLIATO: Assolutamente no!

2 commenti:

Caden Cotard ha detto...

Purtroppo sono completamente d'accordo con voi...
Fu una delusione tremenda.
I difetti li avete detti tutti. Tra i pregi una certa classe nella regia e l'uso della location

Le Guardiane ha detto...

@Caden
Si esatto son le uniche cose salvabili..

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails