Misery non deve morire




 


















REGIA: Rob Reiner;
ANNO/LUOGO: 1990, U.S.A;
GENERE: Thriller;
ATTORI PRINCIPALI: James Caan,
Kathy Bates.


"C'è una giustizia superiore a quella dell'uomo, io verrò giudicata da Lui"

voto: * * * * *


Paul Sheldon è un scrittore, diventato famoso grazie a una saga di romanzi narranti le vicende di Misery; stanco di questo suo personaggio decide di concludere la storia facendola morire, in modo da potersi dedicare liberamente alla stesura di un nuovo romanzo.
Così, recatosi in montagna per scriverlo, una volta terminato riparte alla volta di New York per la pubblicazione.. purtroppo incappa in una tempesta di neve che gli causa un incidente stradale, intrappolandolo nella macchina.
Gravemente ferito e stordito non riesce ad uscire, per sua fortuna arriva in soccorso Annie, una giovane infermiera, sua fan sfegatata.. al suo risveglio si ritroverà a casa di lei, bloccato a letto con entrambe le gambe spezzate.
La tempesta sembra aver bloccato strade e linee telefoniche, così Paul è costretto a rimanere li a farsi curare dalla sua ammiratrice.
Ma ben presto si renderà conto che la sua non è una degenza, ma una prigionia..


Incredibilmente questo film tratto da un romanzo di Stephen King non ci delude, anzi ci stupisce molto piacevolmente, tenendoci incollate allo schermo dall' inizio alla fine!!
Una storia semplice ma avvincente, sostenuta dall' ottima prova di Khaty Bates (che non a caso le è valsa anche l' Oscar come migliore attrice) e di James Caan che ci avvicina tantissimo al suo sfortunato personaggio.
Il film non si avvale di nessun effetto speciale, tanto meno di scene trucide e splatter inutili, puntando tutto sul fattore psicologico e riuscendo a tenerci angosciati per tutta la sua durata, grazie anche ad un ottima colonna sonora inserita furbescamente nelle scene madri.

CONSIGLIATO: assolutamente si.

.


10 commenti:

Monsier Verdoux ha detto...

Gran bel film, forse dopo Shining il migliore ispirato a Stephen King...anche perchè come dite giustamente anche nella recensione, è un film tutto giocato sulla suspense, con poco sangue e nessun effetto speciale. Merito dell'ottima regia e degli interpreti straordinari (per anni da bambino Kathy Bates ha popolato i miei incubi....)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

completamente daccordo.. nessun altra attrice avrebbe potuto fare quanto la Bates, sembra che il personaggio di Annie sia stato scritto apposta per lei!

*Asgaroth

Iohannes ha detto...

Un thriller che ho apprezzato, decisamente efficace!

Da vedere.

A presto! :)

cinemaleo ha detto...

Uno dei pochi film per cui King non deve vergognarsi di aver venduto i diritti d'autore. Tensione continua, interpretazione mirabile...

Davide Di Giorgio ha detto...

Invitato da Asgaroth, lascio un piccolo "grido", prima di addentrarmi nei meandri del Labirinto :)

Non rivedo questo film da molto tempo, ricordo comunque la forte emozione quando comprai il romanzo, erano i primi tempi in cui avevo inziato a leggere King.

Un saluto a entrambe!

Asgaroth'sMidnight ha detto...

grazie, ricambiamo lo scambio con piacere ^^

MilenaOne ha detto...

Sono d'accordissimo, proprio da vedere!

P.S. Ho fatto un giretto per il blog (e ho lasciato anche qualche commento) complimenti, mi piacciono le recensioni e mi piace anche lo stile del blog! Siete tra i miei link!

Alla prossima ^^

Asgaroth'sMidnight ha detto...

Grazie davvero! Saremo ben contente se continuerai a seguirci e a dirci le tue opinioni ^^

*Midnight*

mizza ha detto...

un film che non fa rimpiangere il libro; non posso che trovarmi assolutamente d'accordo con voi!

Luciano ha detto...

Film molto emozionante che rivedrei volentieri (visto troppo tempo fa).

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails