Insidious IV - L'Ultima Chiave






















REGIA: Adam Robitel;
ANNO/ LUOGO: 2108 /USA;
GENERE: horror;
ATTORI PRINCIPALI: Lin Shaye, Angus Sampson,
Leigh Whannell, Josh Stewart. 

"Questi demoni possono essere davvero terrificanti"

voto: * * * 

La sensitiva Elise e i suoi due collaboratori vengono chiamati per un caso legato alla casa dove lei ha vissuto da piccola.
Il demone che la tormentava è tornato e stavolta non la lascerà andare via tanto facilmente...

Quarto ed ultimo capitolo (cronologicamente sarebbe il secondo) di una delle saghe che più ci hanno divertite negli ultimi tempi!
A farla da padrone è sempre una buona dose di salti sulla sedia, tensione e diversi momenti comici ai quali oramai la saga ci ha abituato; "Con Insidious si va sul sicuro" ci dicevamo ogni volta che usciva un capitolo e così è stato!
Buona la prova degli attori (il team ed Elise oramai sono una garanzia!) e l'apparato tecnico oramai collaudato.
Il tutto funziona anche stavolta insomma, nonostante questo ultimo capitolo si riveli essere, rispetto agli altri, un po' più povero a livello di sceneggiatura: 

*Attenzione SPOILER*
non viene infatti raccontato niente di così sconvolgente sulla vita della sensitiva e tutto scorre in modo molto prevedibile (finale smielato compreso). Simpatico però il colpo di scena legato alla possessione del padre che fino a quel momento abbiamo creduto essere un mostro!
Altra piccola pecca: il "demone delle chiavi", con un make up davvero fantoccione e per niente spaventoso e soprattutto ridicola la sua "sconfitta" con calcione roboante da parte della defunta mamma di Elise!
Sinceramente vista la paura che Elise provava per lui ci aspettavamo qualche difficoltà in più per sconfiggerlo ma vabè... diciamo che volevano chiudere il sipario senza stare a pensarci troppo ahah
Ci è piaciuto un sacco infine il collegamento con i primi due capitoli con la famiglia Lambert (alla quale oramai ci eravamo affezionati!) e il piccolo cameo del nostro EROE il Demone Rosso del primo film, che spunta come fosse sotto acidi dalla finestra del piccolo Dalton! FAVOLOSO!!!
*fine Spoiler*
idolo

Insomma che dire, Insidious ci mancherà, è stata una saga simpatica e divertente (nonostante qualche momento di stanca) decisamente meglio di tante altre saghe inutili e noiose uscite di recente, ben fatta e ben recitata.
Se non l'avete vista fatelo, e se vi manca solo questo capitolo beh andate a gustarvelo al cinema!

CONSIGLIATO: Si!

5 commenti:

Beatrix Kiddo ha detto...

Il demone rosso a suo tempo mi fece letteralmente morire di paura, poi la saga l’ho persa un po’ di vista, magari, se dite che merita, recupererò

Patalice ha detto...

avrei voglia di un film dell'orrore...
è una vita che non vado a vederne uno come si deve al cinema, ho visto "IT" che a me ha fatto una gran paura, ma è più iconico che terrorizzante a dirla tutta

LeGuardiane DeILabirinto ha detto...

@Beatrix
Si non ti aspettare chissà cosa però è una saga che riesce bene nel suo intento: intrattenere e divertire e ci riesce fino all'ultimo capitolo (cosa davvero poco scontata)
Facci sapere poi!

@Patalice
A chi lo dici!! Noi oramai ci stiamo rassegnando... un po' perché ne vediamo davvero tanti e spaventarci è diventato difficile un po' perché oramai si usano sempre gli stessi espedienti triti e ritriti.. ci vorrebbe davvero qualcosa di nuovo! Noi continuiamo a sperare!

Pietro Sabatelli ha detto...

Mi manca solo questo, però sinceramente dopo il deludente terzo, non che mi attiri molto...anche se ugualmente credo vedrò ;)

LeGuardiane DeILabirinto ha detto...

@Pietro
Si beh seriamente parlando niente di miracoloso ne questo ne il terzo.. però diciamo che sono riusciti a creare un prodotto che riesce ad intrattenere e strappare due risate, Insidious va preso un po' così :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...