The Uninvited




















REGIA: Charles e Thomas Guard;
ANNO/LUOGO: 2009/ U.S.A;
GENERE: drammatico, horror, thriller;
ATTORI PRINCIPALI: Emily Browning,
Arielle Kebbel, Elizabeth Banks.

"Finisci quello che hai iniziato"

voto:* */*

Dopo la tragica morte della madre in un incendio, Anna tenta il suicidio e viene ricoverata in una clinica psichiatrica. Alcuni mesi dopo viene dimessa ed è libera di tornare a casa ma al suo arrivo trova la nuova compagna del padre che si è stabilita a casa loro.
La situazione è dura da gestire e piano piano Anna si convince che la matrigna è coinvolta nella morte della madre e inizia a temere per l'incolumità della sua famiglia...


Remake del noiosissimo film sud-coreano "Two sisters" questo film, pur non regalandoci grandi emozioni, si lascia comunque guardare piacevolmente. Pecca purtroppo nell'esagerato calcare sulla perfidia della matrigna che ci porta fin da subito alle conclusioni di un finale al quanto scontato .
Tecnicamente e visivamente, si avvale delle tipiche atmosfere e paesaggi americani (villetta sul lago e colori chiari e brillanti) che non sono male; peccato per l'inserimento, mal riuscito e forzato, dei fantasmi che tentano al solito di scimmiottare quelli orientali fallendo miseramente e mostrandoci solo dei fantocci incartapecoriti XD (basta cazzarola evitate se non siete in grado!!!).
La prova degli attori resta nella norma e la protagonista riesce a farci "affezionare" regalandoci una prova dignitosa vista la sua giovane età.
Il finale come già detto, pur essendo prevedibile e un pò stringato riesce comunque a non deluderci.
In sostanza un filmetto da guardare senza pretese in una piovosa Domenica pomeriggio.


CONSIGLIATO: ni.

2 commenti:

MrJamesFord ha detto...

Veramente bruttino.
Confermo la recensione.
Stavolta niente bottigliate! :)

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

sono d'accordo. niente di che ma passabile.
ma degne di nota soprattutto le due protagoniste :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...