Pandorum






























REGIA: Christian Alvart;
ANNO/LUOGO: 2009/Germania,U.S.A;
GENERE: fantascenza;
ATTORI PRINCIPALI: Dennis Quaid,Ben Foster, Cam Gigandet, Antje Traue.

"Questa non è la libertà, questo è Pandorum"

voto:* */*

In un lontano futuro la Terra sta esaurendo le risorse per la vita e viene perciò creata una enorme navicella su cui una parte dell'umanità atta al ripopolamento verrà spedita verso un nuovo pianeta che sembra essere molto simile alla Terra. Il viaggio durerà anni percui tutti, tranne 3 dell'equipaggio, vengono ibernati. A rotazione altri 3 soldati scelti si sveglieranno per dare il cambio alla squadra precedente... Ma qualcosa è andato storto e quando il caporale Bower si risveglia si troverà in una situazione di panico totale...

Incitate ancora dal nostro motto: "Provaci ancora Dennis!" abbiamo deciso di provare a vedere se Dennis stavolta riusciva nel suo intento, putroppo non ancora... non riesce ancora a spuntarla.. quanto ancora dovremo aspettare prima che si ritiri a vita privata ritrovando così la dignità? eeeh chissà... 
Dopo svariati film comici e commedie il grande Dennis tenta l'horror prima con il terribile "Oscure presenze a Cool Creak" e poi con l'agghiacciante "The Horseman" fallendo ogni volta miseramente... amiamo ricordare la sua migliore e unica grande prova in "DragonHeart" a fianco del grande, recentemente scomparso, Pete Postlethwait.
Ma tornando a noi e caliamoci negli abissi di Pandorum:
un film puramente fantascentifico a tratti horror/thriller che ricalca i clichè tipici quali: astronave colonizzata da bestie aliene mutanti (tra l'altro identiche agli esseri feticcioni di "The Descent"/Gollum e quant'altro), squadra di sopravvissuti scelti apposta di varie etnie (per il politicaly correct -___-), scontro alla pari tra uno dei nostri e uno dei mutanti, la co-protagonista puttanona mezza nuda che sembra la Jovovich in "Resident Evil" con gli stessi vestiti (-_____________________-")
i flashback del protagonista con la donna amata che gli sussurra Ti Amo.. mavaffffancullll -_________________________________________-"""""""""""
il vecchio saggio pazzoide di colore che sembra il mitico Rafiki del "Re Leone" e chi più ne ha...
La trama riesce comunque a coinvolgere e a farci restare attenti sino alla fine sperando però un un risvolto più interessante e meglio sfruttato poichè l'idea della malattia Pandorum poteva essere il punto forza della storia mentre invece rimane di contorno.
Tecnicamente non regala nulla di nuovo anzi non ha davvero nulla degno di nota.
Gli attori (tolto il "grande" Dannis di cui abbiamo già parlato) restano nella norma, tolta lei che è insopportabile e il protagnosta che con la sua faccia da bravo ragazzo ci rimane nel cuore.
Happyanding prevedibile e scontato.


CONSIGLIATO: ni.


2 commenti:

Wasifo ha detto...

A me non è dispiaciuto....comunque Dannis è potente anche in Frequency! (che se non avete visto muovetevi!)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

in effetti non conoscevamo questo Frequency, ma sembra interessante, grazie per la segnalazione!!!
..cmq Dannis è un MITO qulsiasi cosa faccia mwahahaha XDDDDD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...