Buried




























REGIA: Rodrigo Cortès;
ANNO/LUOGO: 2010/ Spagna/Australia;
GENERE: thriller;
ATTORI PRINCIPALI: Ryan Reynolds.

"Pronto?? Aiuto! Sono sepolto in una bara!"

voto: * *

Paul si risveglia in un luogo stretto e buio, si rende conto di essere stato sepolto vivo.
Con lui un accendino e un cellulare funzionante che sembra essere la sua unica via di uscita....

 ***Recensione contenete SPOILER***
Un film coraggioso che si svolge interamente sottoterra vivendo attimo per attimo (per 90 minuti) la terribile esperienza del povero Paul. L'idea di base era interessante, anche se scopiazzata in gran parte dalla mitica puntata finale della 5° serie di CSI (Sepolto vivo) diretta dal grande Tarantino!
Peccato che qui non funziona, non coinvolge e a tratti annoia; e ad aggravare la situazione una serie di clichè moralistici tipicamente americani come il fatto che lui sia un americano "povera vittima innocente" mentre i nemici sono al solito ignoranti beduini del deserto invasati e pronti a tutto, ma ancor peggio la telefonata del datore di lavoro che lo licenzia in tronco, estremizzando al massimo il tipico ruolo delle multinazionali che pur di restare fuori da eventuali responsabilità passano anche sopra a una vita umana.
Per non parlare del trito e ritrito sentimentalismo condito di telefonata alla madre malata con classico "Ti voglio bene mamma" e  gli smielosi e talvolta inverosimili "Ti amo tesoro" Madddaaaaaaaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiii
Per tenere viva l'attenzione già scarsa dello spettatore il regista inserisce espedienti (già visti) come serpenti, rumori, esplosioni, sangue, crisi d'ansia... che però non bastano..
Soltanto gli ultimi terribili secondi ci tengono attaccati allo schermo e finalmente empatizziamo con il povero malcapitato soffrendo con lui fino all'ultimo respiro.
Tecnicamente non vi sono effetti speciali, poichè tutto si svolge nella bara; la colonna sonora con tema arabeggiante, a simboleggiare il luogo del rapimento, è opinabile sarebbe stato meglio a questo punto eliminare qualsiasi melodia per rendere la situazione ancor più realistica.
La prova dell'attore resta negli standard, poteva fare di meglio..
Peccato. Ci aspettavamo qualcosina in più...

CONSIGLIATO: no.




4 commenti:

MrJamesFord ha detto...

Concordo.
Un film dall'ottima idea di base, ma molto bollito nel risultato.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ne parlavo giusto oggi con il mio posto su 127 ore (che è molto ma molto meglio).
questo buried è una mezza ciofeca. guardabile, ma pur sempre una ciofeca :)

psichetechne ha detto...

Concordo assolutamente con voi, mie care. Film iper-pubblicizzato e certo anche coraggioso, ma che non raggiunge i traguardi promessi. Non avrei voluto essere nei panni del direttore della fotografia. Come si fa a "illuminare" l'interno di una bara? :)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ Mr James Ford/Marco/psichetechne:
a quanto pare questa volta concordiamo tutti quanti XD
un film che poteva fare sicuramente di meglio su molti aspetti.. peccato!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails