Il Rito

















REGIA: Mikael Håfström;
ANNO/LUOGO: 2011, U.S.A/Italia;
GENERE: esorcismi;
ATTORI PRINCIPALI: Anthony Hopkins, Colin O'Donoghue, Alice Braga.

"Scegliere di non credere nel Diavolo non ti proteggerà da lui..."

voto: * *

Michael Kovak è un giovane ragazzo americano che pur di scappare dall' attività di pompe funebri di famiglia decide di entrare in seminario, in modo da avere gli studi pagati, per poi abbandonarlo al raggiungimento della laurea.
Dopo 4 anni si studio infatti decide di mollare, ma un suo insegnante vedendo il lui la vocazione del prete decide di mandarlo in Italia a seguire un corso specializzato per diventare Esorcista: Michael non crede in Dio e tantomeno in Satana, ma accetta lo stesso.. 
Una volta giunto a Roma però farà la conoscenza di Padre Lucas Trevan, un anziano prete esorcista che esercita vicino la capitale: nonostente questo lo metta di fronte a fatti difficili da spiegare con la logica Kovak continua a non credere.. fin quando il Demonio estenderà le sue mani fino a lui...

Attratte solo e soltanto dalla presenza del mitico Hopkins ormai con un piede nella fossa ci siamo addentrate in questa follia.
Nulla di nuovo all'orizzonte: ci viene proposto il solito film sugli esorcismi con il solito protagonista scettico che poi si richirede -________-" ollè che originalità!
Hopkins, giunto a Roma direttamente dal set de La Maschera di Zorro (chi ha visto questo film non potrà negare di averlo pensato almeno per un attimo visto che quando entra in scena per la prima volta assume pose spagnoleggianti ed è persino vestito alla Zorro/Don Camillo O_o!!! Ma dov'erano i costumisti??? vanno al risparmio??? vabbbèèèèèèèèèèèèèè) ci regala un sogno che culmina nel momenti in cui viene posseduto e si trasforma in un Nazgul! O_O mioddiooo
Il film si costruisce, invece che su una trama logica, su stereotipi del genere nemmeno lontanamente nascosti: conflitto con la la fede, rapporto difficile con padre/madre, solita "bellona" giornalista che appare ovunque anche dove non ci incastra proprio nulla (vedi esorcismo) ecc..
Tecnicamente siamo sul solito standard dei film a medio/alto bugget americani con luci patinati ed effettoni audio. La colonna sonora squote gli animi (e per chi ha il dolby sourround anche la casa) grazie ad un susseguirsi di roboanti melodie di violini e grancasse.. (anche meno eh -___-").
Gli attori, tolto Hopkins che c'è rimasto dopo Zorro, sono negli standard; da ricordare la mini comparsa della Cucinotta o per meglio dire delle sue tette -___-"
...mah...
A conclusione di questa cag.. ehm.. però veniamo gioiosamente informati che il personaggio di Hopkins è in realtà un famoso esorcista che attualmente "opera" nei dintorni di Firenze. Avevamo già sentito parlare di questo mistico esorcista che si aggira per le campagne fiorentine ma purtroppo non sapendo il vero nome non abbiamo idea di dove si nasconda.. per questo, se qualcuno di voi ne sapesse dipiù vi invitiamo a contattarci! XD

CONSIGLIATO: no.

10 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

che palle i film sugli esorcismi! *__*

Affari Nostri ha detto...

Il trailer tra l'altro rovina quella che potrebbe essere l'unica sorpresa del film, ovvero chi viene posseduto dal Diavolo già si conosce prma ancora di vedere il film...

Eddy ha detto...

Non l'ho ancora visto perché i demonietti-inside mi hanno un pò stufato. E dalla rece mi sembra che le cose non siano molto originali.

oh dae-soo ha detto...

malgrado so che valga poco, e voi mi date l'ennesima conferma, credo che lo vedrò molto presto. E' in noleggio da una settimana e c'ho il posterone davanti agli occhi con Hannibal the Cannibal versione posseduta che mi implora di dargli un'occasione.

Venite a votare nel mio post sul boia perchè anche se tra me e voi di vaccate siamo abituati a vederne tante, di quel tipo mai davvero...

Ma voi credete davvero che quel mondo movie da voi pubblicizzato racconta fatti veri?

dai ragazze!

psichetechne ha detto...

Un film orrendo, lo so. Lo avevo criticato anch'io sul mio blog tempo fa. Da evitare assolutamente, lo ribadisco anch'io, mie care. BUONA ESTATE :)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ marco & eddy:
davvero -___________-

@ affari nostri:
nono è voluto XD se non avessimo saputo che alla fine Hopkins si smostrava incartapecorendosi non l' avremmo mai visto ahahahaha XDDDD

@ oh dae-soo:
hahahha la sua faccia ti ipnotizza ealla fine ti costringe a guardarlo, è questo il problema XD almeno ti fai due risate!!

[non crediamo proprio che parli di fatti veri, ma se bisogna pubblicizzare qulcosa allora facciamolo bene ;)]

@ psichetechne:
come sempre concordiamo ^^ buona estate anche a te :DDD

oh dae-soo ha detto...

Ma fa così schifo?

Ragazze, riguardo il problema dell' "anonimo" che avete ad esempio da me, si risolve in 3 secondi. Fatemi sapere se volete saper come, ciao!

arwenlynch ha detto...

Questo film non è un vero e proprio horror, ma si allontana dalle regole dei classici horror, e riflette sulla natura entità che possono invadere la vita degli esseri umani, colpendoli, e sulla forza della fede, l'horror qui non centra niente, a me comunque è piaciuto :)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ oh dae-soo:
abbastanza :/

@ arwenlynch:
ancora una volta dipende tutto dai gusti personali! certo concordiamo sul fatto che l' horror non è l' argomento portante del film, ma dire che non c' entra niente forse è un po' azzardato!! il film lo va a ricercare più e più volte.. oltretutto non riuscendoci -__-
bhe come è chiaro a noi non è piaciuto XP

arwenlynch ha detto...

ah si in effetti il mio commento è un po' azzardato appunto per riflettere questo lato del film, ovviamente è ovvio che dato l'argomento si pensi che sia il classico horror a tutti gli effetti, forse se il regista avesse osato di più, magari scavando nel profondo dei protagonisti ne avrebbe guadagnato di più, tuttavia è un film che si lascia guardare discretamente :)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails