L'ultima Casa a Sinistra (Remake 2009)



















REGIA: Dennis Ilidias;
ANNO/LUOGO: 2009, U.S.A;
GENERE: thriller;
ATTORI PRINCIPALI: Tony Goldwyn, Monica Potter,
Sara Paxton, Garret Dillahunt, Spencer Treat Clark.

"Dovreste fermarvi qui stanotte..."

voto: * * *

La famiglia Collingwood decide di passare una vacanza nella loro isolata casa sul lago; una volta arrivati la figlia adolescente Mari fa un salto in paese dalla sua amica d' infanzia Paige.
Le due incontrano Justin, un ragazzo dall' aria timida ed impacciata, seguendolo nella sua camera d' albergo per fumare qualche spinello.. fin quando fanno ritorno Krug, il padre di Justin, un malvivente sadico e totalmete fuori di testa appena evaso di prigione, con i suoi complici Francis e Sadie.
I tre bloccano le ragazze per ucciderle, visto che potrebbero identificarli e denunciarli alla polizia, ma prima le sottopongono a terribili torture e violenze di ogni tipo; alla fine abbandonano i loro corpi nel bosco.
Rimasti appiedati e visto che è scesa la notte e piove a dirotto, si fingono viaggiatori innocenti e si fermano proprio nell' ultima casa a sinistra: quella dei Collingwood.. all' inizio i coniugi sono ospitali e gentili con i 4 sconosciuti, ma non appena scoprono quello che hanno fatto alla loro bambina in quella casa si scatenerà una vendetta senza pari..

Remake del famoso film del 1972 di Wes Craven (che per adesso non abbiamo visto, quindi siamo impossibilitate a farne un confronto) questo è un tipico thrillerone condito da qualche scena tendente allo splatter ma senza esagerare. Un film con un ottimo incipit che riesce da subito a coivolgere lo spettatore e a farlo simpatizzare con le vittime del terribile trio di pazzi scatenati; tanto che ci porta ad un finale in cui il nostro lato vendicativo e violento viene sparato fuori con tutta la sua forza nella speranza di veder soffrire quanto più è possibile i 3 (anche il ragazzino per quanto ci riguarda)! Obbiettivo voluto e riuscito!
Tecnicamente siamo sugli standard del genere anche perchè il film, non avendo bisogno di effettoni particolari, scorre soprattutto grazie alle atmosfere e alla tenzione creata dalla situazione. Un plauso agli attori, perlopiù tutti già con anni di esperienza alle spalle e lo si vede.
Non c'è molto da aggiungere se non una piccola pecca sull'ultimissima sequenza (per altro inutile) in cui il boss degli stronzi viene legato con la testa dentro un microonde che viene acceso fin quando quella non gli esplode O_o mapperchè??? Scena completamente gratuita ed insensata ed inutile ai fini della storia, che a quel punto era già totalmente conclusa. bohhhh... 
Nel complesso un film avvincente da vedere!

CONSIGLIATO: si!

9 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

a me aveva fatto decisamente pena. sono sorpreso che, voi solitamente perfide ehehe, l'abbiate salvato... °_°

Eddy ha detto...

In effetti è proprio il finale che cambia dall'originale che a mio modesto parere era piuttosto carino. Cmq anche il remake (ogni tanto succede...) non è malaccio...

oh dae-soo ha detto...

Anche a me era piaciuto molto (ora non ricordo il voto di preciso) ed anch'io mi ero arrabbiato moltissimo per l'ultimissima sequenza, oltre che gratuita, per nulla coerente con l'atmosfera tesa e "reale" del film.

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ marco
Beh ogni tanto, quando troviamo qualche spunto interessante ci piace "salvare" qualcosina anche a noi dai :)

@eddy
guarderemo presto l'originale per poterne fare un degno confronto :)

@oh-dae-soo
Si dai, scena davvero indegna!

Screammaker ha detto...

L'avevo accantonato perché, sinceramente, l'idea di sorbirmi un possibile remake inutile non mi solleticava. Se dite che è salvabile, lo metterò nella lista dei "forse lo guardo" ma vi avverto: se è una ciofeca, lo stroncherò pensando a voi :D!

Midnight'sDreams ha detto...

@Screammaker
Vai tranquillo! Aspettiamo il tuo parere :)

Midnight*

waYne ha detto...

non ti pentirai di averlo visto, vedrai :) Anche io mi aspettavo la solita roba trita e ritrita ma mi ha sorpreso.
E' un film duro, sanguinolento, malato, sadico e perverso, un continuo crescere di torture psicologiche e fisiche dove viene mostrata la natura della perversione umana. Ovvio che tutto sa di già fatto ma questo non toglie il fatto che è un buon film con una fotografia non troppo esagerata come il remake del 2003, delle musiche cupe e una sceneggiatura che regge il difficile compito di spiegare come è nato il tutto senza cadere nello scontato. Dopo il primo è sicuramente il migliore che ho visto della saga. Uso un eufemismo se vi dico che alcuni sono penosi, ma penso che lo sapretre già.

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ wayne:
sinceramente non sapevamo ne avessero fatti altri remake!! cmq hai ragione, senza satere a paragonarlo con primo questo è decisamente un buon film!! si lascia vedere e coinvolge dall' inizio alla fine, buono!

Ridley Scottex ha detto...

Scena finale inutile, anche perchè i microonde con lo sportello aperto non funziano :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...