The Possession




















REGIA: Ole Bornedal;
ANNO/LUOGO: 2012/U.S.A;
GENERE: horror drammatico;
ATTORI PRINCIPALI: Jeffrey Dean Morgan, Kyra Sedgwick, 
Natasha Calis.

"Papà mi hai spaventato..."

voto: * * *

Emily è una bambina che vive serenamente con la madre e la sorella dopo il divorzio dei suoi genitori. Durante un weekand a casa del padre entra in possesso di una scatola di legno che la affascina moltissimo fino ad ossessionarla. Emily non sembra più lei e inizia ad avere comportamenti assurdi e violenti... il padre giunge alla conclusione che possa essere posseduta... riuscirà a salvarla?

The Possession è un film che con nostro dispiacere parte e si sviluppa abbastanza bene concludendosi però in maniera decisamente mediocre..
Ma entrando nello specifico: la storia non è niente di innovativo e si regge su un mix di film del genere e Jumanji (la scatola che faceva bum bum bum qui parlottola aramaico o simili a basso volume) riuscendo però a coinvolgere lo spettatore evitando grandi effettoni e inutili salti sulla sedia per lasciare maggiore spazio alla drammatica situazione. Troiviamo infatti alcune scene davvero ben realizzate sia nei tempi sia nell'atmosfera inquietante come la scena al frigorifero a casa della madre di Emily.
Anche gli effetti speciali aiutano la buona resa della prima parte del film senza eccedere e senza mostrarci troppo ad esempio ricordiamo la scena in cui Emily nel garage si volta e si vede il demone che si muove sotto pelle, davvero ben fatto! Una colonna sonora basica fa da giusto sfondo alle vicende annullandosi sapientemente nei momenti clou.
*ATTENZIONE SPOILER*
Nota dolente è purtroppo la conclusione: il film muore letteralmente stroncato da un esorcismo roboante in un ospedale/obitorio/palestra (??) stranamente deserto -___-" boh.. dove si scatena l'inferno e tutto quello che hanno costruito fino a qui viene scardianto e seppellito da effetti improvvisamente tirati via, pessimi, a basso costo (vedi solite bocche allungate, occhi bianchi, dentini da squalo, gente che vola ad effetto velocizzato e infine ma non certo per schifezza, il demone O_O che è un incrocio tra Gollum e una sirena delle Fiji, bidimensionale, di strana colorazione e strana conformazione fisica ABOMINEVOLE!) Scadente anche la scelta di far possedere il padre della bambina visto poi che pochi minuti prima c'era stato detto che il demone possiede soltanto anime pure quindi di bimbi -______-" 
*FINE SPOILER*
Peccato perchè è un film che nel complesso funzionava e scorreva bene..

CONSIGLIATO: ni


PS. segnaliamo senza posa di leggere le info sulla "storia vera" dalla quale prende spunto questo film: QUI trovate tutto in dettaglio in lingua nostrana, mentre QUESTO è addirirttura il sito web che l' ultimo proprietario della scatola originale (un curatore di un museo dall' occhio lungo, visto che su questo oggetto e le sue vicissitudini ci ha prontamente scritto un libro e guadagnato tanti bei soldoni.. alla faccia di chi dopo esserne entrato in possesso ha avuto lutti in famiglia, incidenti catastrofici e chi più ne ha più ne metta u___u) roba da non credere XD!!!

3 commenti:

Death ha detto...

A me invece è piaciuta la scelta finale di mostrare il demonietto come una creatura tutto sommato sfiancata e vulnerabile, però è innegabile che l'esorcismo dello young rabbi faccia un po' sorridere :D

Eddy ha detto...

Ooooh! Finalmente una rece positiva! Adesso lo recupero, perché a sto punto mi sa che deve esserci almeno da divertirsi... XDXD

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ death:
si beh poteva avere un senso, ma il piccolo dibbuk è realizzato veramente con i piedi °___° sembra una figurina attaccata sullo schermo XDDD non si può vedere XDDDDDD!!!

@ eddy:
sul finale di sicuro ;D per il resto non è male, rimane una pellicola sicuramente piacevole da guardare!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails