Stoker


















REGIA: Park Chan-wook;
ANNO/LUOGO: 2013/Regno Unito/U.S.A;
GENERE: drammatico, thriller (?);
ATTORI PRINCIPALI: Mia Wasikowska,
Nicole Kidman, Matthew Goode.

"A volte devi fare quelcosa di male per impedire di fare qualcosa di peggio"

voto: * / *

E' il compleanno di India e suo padre muore in un tragico incidente; il giorno del funerale arriva in città Charlie il fratello del padre il quale si propone di restare un pò di tempo insieme a India e a sua madre rimaste sole dopo la terribile perdita.. ma qualcosa di strano sembra celarsi dietro la figura del misterioso zio...

Mah... che dire.. forse l'unica cosa da dire è noia mortale allo stato puro!? Direi di si.. 
Purtroppo questo film, che ha in realtà un'idea di fondo non così banale, si perde e riperde in scene lunghissime e spesso senza senso che distraggono e soprattutto annoiano lo spettatore che, arrivato a stento a metà, vuole solo sapere come va a finire sta faccenda e dove si voglia andare a parare.
Il mio primo pensiero, che poi va a dare in una sola frase la descrizione dell'intera pellicola é: un susseguirsi di scene scollegate tra loro compongono un puzzle surreale dove mancano diversi pezzi.
L'unica cosa "sostenibile" è il lato visivo composto da un'ottima fotografia intrecciata a un bel montaggio che a tratti rimandano allo stile del nostro Alemà. Peccato perchè la bellezza visiva proprio non basta a tenere vivo l'interesse sulla vicenda. Sprecata la Kidman che ha un ruolo marginale e di poco spessore; bello solo il monologo finale sull'essere madri.
Trama, come detto, sotto sotto interessante ma non abbastanza da salvare il film nel suo complesso. Peccato.
Park Chan-wook ritenta forse sarai più fortunato (si spera)!
*by Midnight*
CONSIGLIATO: no.

5 commenti:

myers82 ha detto...

uhm, sta volta non concordo, trovo che Park abbia fatto un gran bel lavoro dirigendo un ottimo cast e creando un thriller morboso al massimo, ricco di tensione e violenza piscologica, non un capolavoro certo, non è Old Boy ;-), ma cmq avercene di thriller come questo

Marco Goi ha detto...

gran delusione.
e sì, parecchio noioso...

Le Guardiane ha detto...

@myers
i gusti son gusti ;) ma a me ha proprio annoiato tanto.

@Marco
Concorde.

Mid*

Jean Jacques ha detto...

"Old boy" è il mio film preferito, quindi vi lascio intendere con quanta hype attendevo questo film. Delusione totale, tranne che per un apparati visivo da urlo - la sensibilità orientale coi soldi americani han fatto faville, in quel senso

Le Guardiane ha detto...

@Jean
Old Boy ci manca ma rimedieremo presto ;)
Per il resto pienamente daccordo, come ho scritto, visivamente splendido e come dici tu: sensibilità orientale e soldi americani = faville ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...