Within















REGIA: John A. Curtis, Merlin Ward ;
ANNO/LUOGO: 2005, Canada, Italia, Inghilterra, Rep.Ceca;
GENERE: paranormale;
ATTORI PRINCIPALI: Amy Perfect, Fiona Glascott, Derek Hamilton, Boyan Vukelic.

"Benvenuti nel mio Inferno"

voto: * * *

Quattro ragazzi si recano a Praga per una vacanza e dopo aver visitato un antico castello si trovano tra le mani un'antica mappa per un altro castello dove ipotizzano si trovi un tesoro; così decidono di partire alla ricerca del luogo. Una volta giunti al castello abbandonato riescono ad entrarvi, ma una volta dentro non riescono più ad uscire...

Ogni tanto qualcosa di decente! ^^
Questo film, difficilmente collocabile in un genere, dimenticato persino dal regista è stato inaspettatamente una bella scoperta!
Notiamo fin dal principio che il budget è molto basso ricordandoci nella sequenza iniziale i documentari storici di SuperQuark e ci da un imput iniziale visto e rivisto con i 4 giovani americani in cerca di posti infestati. Fortunatamente questa prima parte apparentemente scontata ci conduce invece a un risvolto molto interessante con l'entrata dei ragazzi al castello abbandonato.
Il posto si rivela essere una dimensione parallela dalla quale non sembra esserci modo di uscire finchè non fa la sua comparsa (il mitico) Travis un uomo apparentemente pazzo che si capisce essere li da molto tempo. Il vecchio tra un delirio e l'altro spiega ai ragazzi che l'unico modo per lasciare il castello è fare uscire lo stesso numero di persone che sono entrate (in questo caso 4) percui dovranno decidere chi lasciare dentro. Tutto il resto del film ruota attorno a questa difficile scelta che mette a dura prova la psiche dei vari personaggi tirando fuori i loro rancori, le loro paure, amori e odi. Il tutto aggravato dalle continue allucinazioni date dal mistico posto che piega la realtà a suo piacimento terrorizzandoli e facendogli vivere tutto quello che più li spaventa.
L'elemento che rende il film interessante e che non lo fa scadere nel banale è il fatto che non si vede nulla di horrorifico (fantasmi, mostri, demoni, sette e cagate varie); la tensione e il coinvolgimento dello spettatore è data proprio dalle situazioni relistiche: i ragazzi infatti hanno paura di cose reali e non di cose soprannaturali (paura del vuoto, paura di violenza, paura di morire). Anche il finale con colpo di scena (che fino all'ultimo ci ha fatto preoccupare potesse scadere nel delirio) si rivela essere realistico e non scontato per la situazione, soprattutto se si pensa che sono due coppie di ragazzi come potremmo essere noi. (chiunque di noi rimarrebbe sconvolto scoprendo un intreccio come questo all'interno del proprio gruppo di amici!).
Gli attori ci regalano una prova decorosa specie il vecchio Travis e ci fanno appassionare alla storia.
Tecnicamente come già detto gli effetti sono quelli che sono visto il limitato budget ma non scadono mai troppo nel ridicolo.
Concludiamo dicendo che secondo noi questo film sarebbe stato un ottimo spunto per una serie tv che avrebbe potuto dare maggior spessore ai personaggi e alle loro storie precedenti e future e agli intrighi all'interno del magico posto.
Con un budget più alto questo sarebbe stato davvero un ottimo film meglio di moltissimi altri usciti di recente!
Resta comunque un film da vedere consapevoli di avere tra le mani qualcosa di interessante!

CONSIGLIATO: si!



leggi la recensione anche su:
&

6 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

Sembra qualcosa di un minimo originale, per una volta tanto.. lo cercherò!

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ marco:
si è uno spunto davvero interessante, anche se da vedere nell' ottica di film semi-amatoriale: più che la parte "esterna" va vista la parte "interna". merita davvero!

JuleZ ha detto...

Ho spulciato il vostro blog (bellissimo, complimenti) perchè sono appassionata di horror e thriller (non competente come voi, ma adoro questi due generi).
Posso permettermi di consigliarvi qualche film che sicuramente avrete visto, ma ancora non recensito?

La Casa del Diavolo
La Casa dei Mille Corpi
Old Boy
Ichi the Killer (questi due non sono horror, ma super truculenti)

A presto per i vostri commenti

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ JuleZ:
bene bene fai bene a consigliarci nuovi film! purtroppo non ne abbiamo visti nemmeno uno :( speriamo di riempire il più presto possibile queste nostre lacune!!
..cmq sei la benvenuta, speriamo di rivederti presto fra queste pagine ^^

Alan Parker ha detto...

Siamo in due/tre ad aver visto questo film e devo dire che non me ne sono pentito :D Da piena sufficienza ma l'idea portante era piuttosto originale (anche se qualcosa del genere si era vista in Reeker), però, come giustamente avete detto voi, il film risente troppo dello scarso budget e a volte la tira troppo per le lunghe senza proporci qualche sequenza più sostanziosa, a parte i battibecchi dei protagonisti. Mi sa che Within non è uscito nemmeno in America, abbiamo avuto solo noi questo grande onore XD

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@Alan

Ci fa molto piacere sapere che non siamo le uniche a cui è piaciuto questo film! Come hai detto tu l'idea originale faceva molto! Speriamo che il regista ci regali qualche altra piccola perla ;)

Continua a seguirci eh! XD

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...