The Messengers II



























REGIA: Martin Barnewitz;
ANNO/LUOGO: 2009, U.S.A;
GENERE: horror/drammatico;
ATTORI PRINCIPALI: Norman Reedus,
Claire Holt,Heather Stephens.

"Raccogli ciò che hai seminato"

voto: * / *

North Dakota, una famaglia di contadini versa in una grave crisi economica e questo causa diversi problemi anche all'interno dei rapporti familiari, specie il matrimonio di John e Mary che sta andando alla deriva a causa degli strani atteggiamenti dell'uomo in preda allo sconforto. Un giorno John trova nel graio un inquietante spaventapasseri e spinto dal nuovo vicino di casa decide di provare a metterlo nel campo. Incredibilmente e misteriosamente la fortuna sembra tornare dalla loro parte: la pompa dell'acqua torna a funzionare, i corvi che infestavano il campo muoiono tutti e il raccolto torna dinuovo fiorente. Ma c'è quelcosa di più... chiunque minacci la serenità di John perde la vita misteriosamente..... 
Lo spaventapasseri a sete di sangue..........

Questo film ci viene proposto come il prequel di The Messengers ma con quest'ultimo non c'incastra proprio nulla di nulla!
*Attenzione SPOILER*
Nel primo film il bracciante John che arriva alla fattoria e da una mano per la raccolta del mais si scopre essere il vecchio proprietario della magione che preso dal delirio aveva sterminato la sua famiglia per poi seppellirla nel campo (da ricordare che in questa sua follia non c'era nemmeno lontanamente alcun riferimento a elementi paranormali e tanto meno a spaventapasseri assassini!). 
In questo film ritroviamo John, ma invece di sterminare la famiglia come doveva essere, riesce a salvarla dalle grinfie dello spaventapasseri demoniaco!!! °_________° ??? Abbandonando completamente tutti i riferimenti all'altro film che con questa virata non ha più senso di esistere!
*FINE Spoiler*
Tecnicamente sembra essere una puntata di Piccoli Brividi: le piante del campo sono palesemente fittizzie e si vede da lontano che sono di carta -__-", lo spaventapasseri di carta pesta sciolta orribilmente realizzato e totalmente inverosimile, per non parlare della sua messa in moto finale che lo trasforma in una specie di carro viareggino versione The Mask, La Mummia e chi più ne ha più ne metta! Mioddioooo! XDDDDDDD Se non altro ci regala un corpo a corpo da brivido! AHAHAHAHAHAHA 
Ma non vi sono solo effetti orribili; il porno giunge tra noi attraverso le pannocchie di mais tra le quali la vicina di casa si ignuda (tra l'altro illuminata da un faretto da studio in mezzo al campo! ma come può essere???) per poi stuprare letteralmente il povero John preso dal delirio! MADDDDDDDAAIIIIIII!
La colonna sonora è banale e già sentita, anche se in certe sequenze si trasforma in un elettro country o nel Rombo! Vabè...
Il film è totalmente basato una situazione drammatico/familiare e per la maggior parte del tempo si tiene lontano da elementi orrorifici, il che ci portava ad immaginarci (e quindi a ricollearci all'inizio dell'altro film) un finale realistico e drammatico in cui il paranormale sparisce dietro alla vera follia umana....
Non si sarebbe comunque gran che salvato ma almeno avrebbe avuto un senso e un minimo di dignità...

CONSIGLIATO: Assolutamente no.

2 commenti:

VincentK ha detto...

definirlo orrendo è un complimento!!

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ vincentk:
si in effetti a rileggere la recensione ora, mi sa che siamo state troppo buone XD un vero e proprio abominio senza ritorno!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails