Perfect Strangers






















REGIA: Gaylene Preston;
ANNO/LUOGO: 2003, Nuova Zelanda;
GENERE: drammatico, metafisico;
ATTORI PRINCIPALI: Sam Neill, Rachael Blake;
PREMI: Fantasporto - Miglior attrice protagonista, Park City Film Music Festival -
 Miglior colonna sonora.

"Ti amo... sei tutta la mia vita!"

voto: * *

Melanie incontra in un pub un affascinante sconosciuto che la invita a casa sua.. lei  ubriaca e desiderosa di divertirsi accetta, e lo segue sulla sua barca dove però si addormenta. Al suo risveglio si ritrova su di un' isola sperduta sola con il suo "rapitore" che da subito mostra un interesse morboso nei suoi confronti...

La prima cosa che colpisce (come una randellata in testa) è il menù principale O____O!!!!! Per darvi un' idea approssimativa immaginatevi una di quelle presentazioni in Power Point dei DVD illustrativi a sfondo religioso, compresa musichina ed immagini in dissolvenza fra le nuvole più due font agghiaccianti accostati con i piedi!! Senza dimenticarci il simbolo del cursore che è il simbolo maschile (ma perchè?).
Grafici in sciopero??????? vabè..
Fatta questa piccola, ma necessaria, introduzione ci addentriamo in questa "cosa" di dubbia natura e senso: ancora una volta un film che parte con un incipit quasi interessante, ma che si perde dopo poco e sceglie di tuffarsi nella metafisica più folle.. boh.
Incongruenti ed inconsistenti i risvolti di una trama che si trascina lentamente e follemente fino ad un "primo finale" che apparentemente sembra dare un senso a quello che abbiamo visto, ma che in realtà preannuncia un proseguo inutile ed una vera conclusione traballante e poco interessante.
Tecnicamente attimi di bella fotografia vengono scardinati totalmente da abominevoli effetti low-budget (dei quali si poteva veramente fare a meno); la colonna sonora, inspiegabilmente vincitrice di un premio O_O è di un melenso allarmante e non aiuta la visione stroncando definitivamente qualsiasi parvenza di tensione..
Inspiegabile la presenza dell' immutabile Neill sempre uguale sia fisicamente sia nei ruoli interpretati dai tempi di Omen III, che ricordiamo risalire all' 81!!!! Come è stato possibile???
Vabbuò.. Insomma, evitate di imbarcatevi in questa nave che fa acqua da tutte le parti...

CONSIGLIATO: no!

Stavolta dobbiamo stranamente fare un plauso al trailer perchè di gran lunga più interessante del film! Ed è tutto dire!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails