L' ultimo esorcismo




















REGIA: Daniel Stamm;
ANNO/LUOGO: 2010/ USA;
GENERE: horror/ documentario;
ATTORI PRINCIPALI: Patrick Fabian, Ashley Bell.

"Se lei non è in grado di salvare l'anima di mia figlia,
allora lo farò io!"

voto: * * *

Cotton Marcus è il reverendo di un paesino degli Stati Uniti che predica fin da quando era piccolo. Dopo la nascita del figlio inizia a dubitare sul suo credo e pian piano decide di abbandonare il suo ruolo. Prima di lasciare però decide di realizzare un film/documentario in cui narrare la sua storia e mostrare al mondo le sue convinzioni sui credenti resi invasati sino ai limiti della follia dai predicatori come lui. Per dare una testimonianza in più al suo documento decide di accettare la richiesta un esorcismo su una bambina, figlia di un contadino, per dimostrare definivamente che gli esorcismi in particolare sono tutti frutto di suggestioni.  Ma quello a cui assisterà farà  vacillare le sua convinzioni...

Pensavamo di trovarci difronte a un film sulla scia de "L'esorcismo di Emily Rose" o "L'esorcista" invece ci viene proposto un film/documentario giocato interamente sul voler dimostrare la non esistenza del Demonio e di tutte le sue manifestazioni, ma che in contrapposizione riesce a far sorgere dei dubbi.
 Il montaggio, così come anche tutti gli altri aspetti tecnici, sono ben fatti e rendono la visione, sebbene fittizia, al quanto realistica e piacevole. Unica pecca l'inserimento della colonna sonora che smorza, nei momenti di tensione, il suo lato realistico che ne è invece il punto di forza a tal punto da regalarci svariate sequenze di tensione. 
Anche gli attori, specie il protagonista riescono a coinvolgerci.
Ma.... purtroppo c'è un grosso mah che ci ha totalmente abrutite: stiamo parlando del Real Final!!!!!!
Se il film si fosse concluso a quello che ci pareva essere il vero finale la pellicola avrebbe mantenuto la sua dignità (sebbene avrebbe comunque potuto lasciare un velo di mistero alla questione che invece ci viene risolta in maniera pratica e sbrigativa) E INVECE................................... ABOMINIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! O____________________O
In soli due minuti ci viene totalmente sconvolta la storia con l'inserimento di una sequenza shok che fa crollare non solo tutto quello che il film ha costruito ma DISTRUGGENDOLO completamente nel suo senso!
*Attenzione SPOILER*
Ma entriamo nel dettaglio: Cotton e i suoi operatori dopo aver incontrato il presunto "stupratore" e aver capito non esser coinvolto nella vicenda fanno inversione e tornano alla fattoria dove si trovano catapultati nel bel mezzo di un rito satanico in cui la piccola Nell viene fatta partorire dal  prete del paese per poi vedere il feto (fluorescente XD) gettato nelle fiamme che prendono vita propria formando il fungo della bomba atomica. A quel punto Cotton (lo spavaldo), abbandonando totalmente tutti i suoi credi, si lancia in una corsa folle dritto nelle fiamme suicidandosi così... Nel frattempo gli altri due scappano e, continuando a riprendere la loro fuga nel bosco (in pieno plagio "Blair Witch Project") vengono brutalmente uccisi dai paesani partecipanti al rito O______________________________________________________O
CHE SCHIFO!!!!!!

CONSIGLIATO: ni. (a causa del finale)


11 commenti:

Absinto ha detto...

Devo vederlo da un po', ma da più parti ho sentito piovere critiche negative.

Affari Nostri ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con voi, stesse cose che scrissi io nella mia recensione. Inizio interessante soprattutto riguardo allo "sbugiardamento" dei riti esorcisti. Finale scandaloso!!!!

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@Absinto
Sicuramente negative a causa del finale ORRIBILANTE!!! Il resto del film però come abbiamo detto non è male sopratutto per l'idea di fondo.

@ affari nostri
CONCORDIAMO IN PIENO!

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

i film sugli esorcismi me li evito tranquillamente...

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ marco:
in effetti dopo l' Esorcista non è che sia stato più prodotto niente di molto interessante... anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una pellicola dimenticabile, colpa il finale totalmente girato a caso! il che è un peccato perchè anche se l' ultimo esorcismo non è un film da antologia, certo poteva essere qualcosa di un minimo più interessante.

occhio sulle espressioni ha detto...

Anch'io devo vederlo da un po', vedremo... Certo che è piaciuto davvero poco...
Qualcosa di interessante sul tema, dopo il film di Friedkin, è stata fatta, mi vengono in mente "Chi sei?" e "L'anticristo", più altre cose sempre made in Seventies, seppur con qualche ingenuità presente.

Eddy ha detto...

Concordo con Marco, non riesco più a digerirli gli esorcismi...
li evito quasi quanto i vampiri... ;)

Alan Parker ha detto...

Siete state anche troppo buone con questo film...noioso come pochi altri...il finale, anche se incoerente, almeno accelera un pò i ritmi, peccato però troppo tardi per i miei gusti ;)

Screammaker ha detto...

Concordo con Alan Parker nell'affermare che siete stati di "mano leggera" con L'Ultimo Esorcismo :D! Di questo film ho apprezzato solo la rete di misteri inerenti alla famiglia della ragazzina... tutto il resto è un'accozzaglia di scelte sbagliate. Già stroncato sul mio spazio web :D

arwenlynch ha detto...

pessimo film l'ho visto e mi ha irritata più che spaventata, l'ho detto che detesto i reality movies no? Peggio ancora i reality horror.
l'ho recensito anche da me alla fabrica :)

Asgaroth'sMidnight ha detto...

@ arwenlynch:
[per rispondere anche algi altri!]
abbiamo intravisto delle potenzialità in questa pellicola se si fosse limitata a rimanere un "documentario" sui retroscena della vita religiosa americana (come è in tutta la prima parte), ed avesse evitato di prendere una piega più filmografica inserendo una vera (?) possessione con palle di fuoco, feti demoniaci e sacerdoti neri -___-
magari poteva finire con un punto di domanda: era tutta suggestione oppure questa volta era davvero una possessione?
semplice, ma sicuramente migliore di quanto non abbiano fatto nella realtà....

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...